ISTRUTTORI


Sergio Dell’Orco


Il maestro pizzaiolo e presidente dell’associazione Quattromani in Pizza Sergio Dell’Orco è nato il 9 settembre del 1978 nella bellissima Bisceglie, città appartenente alla provincia di Andria-Barletta-Trani che si affaccia sul mare adriatico.

Sergio si appassiona al mondo della pizza nel 1990, alla tenera età di 12 anni, in quegli anni infatti decide di accompagnare i suoi studi scolastici con un lavoro serale, in una pizzeria appunto. Una volta terminati gli studi Sergio si dedica a tempo pieno all’attività in pizzeria, accrescendo le sue conoscenze sui metodi di preparazione della pizza e migliorando la sua tecnica. Diventato ormai un vero pizzaiolo, Sergio trova un nuovo impiego presso la pizzeria La Stradina di Bisceglie, aumentando la sua esperienza, dopodichè trova lavoro come primo pizzaiolo presso la pizzeria Il Tagliere ad Andria. Il nuovo ruolo da più responsabilità a Sergio, che grazie alle sue conoscenze ed alla sua bravura riesce ad adempiere egregiamente a tutti i suoi doveri. La voglia di viaggiare spinge poi Sergio lontano dall’Italia, infatti decide di fare un’esperienza a Saint Tropez in Costa Azzurra, qui viene assunto nel ristorante-pizzeria Le Pomme de Pin. L’esperienza estera fa sì che Sergio maturi dal punto di vista umano e professionale, imparando a soddisfare i clienti di diverse culture. Dopo la parentesi francese Sergio fa ritorno in Puglia. Qui trova impiego come responsabile della pizzeria presso la pizzeria Quanto Basta Pizzeria nel quartiere Torre a Mare di Bari. Sergio è il fondatore dell’associazione Quattromani in Pizza, con sede a Bari in corso Sidney Sonnino, con la quale svolge corsi professionali per aspiranti pizzaioli e per istruttori, trasmettendo così le sue conoscenze e la sua passione per questo lavoro.

Per il suo impasto Sergio utilizza un’idratazione del 60% ed un tempo di lievitazione di 72 ore, la temperatura finale dell’impasto è di 23°, che ottiene variando la temperatura dell’acqua in base alle temperature dell’impastatrice in funzione, dell’ambiente di lavoro e della farina. Per il suo forno a legna Sergio predilige il faggio, e la cottura avviene in circa 90 secondi. Gli ingredienti che Sergio utilizza per le sue pizze sono sempre di stagione e di altissima qualità.

PIERO MERO


Piero Mero nasce il 24/06/1988 cresce in un piccolo paesino della provincia di taranto, Roccaforzata, è li che scopre fin da piccolo la passione per l’arte bianca lavorando in una piccola pizzeria del posto, dopo varie esperienze lavorative si stabilisce nella pizzeria Rouge Cafè, sita a Monteiasi in via Roma 188, è qui che ha la possibilità di sperimentare e mettere in pratica le varie conoscenze apprese nel corso degli anni e di continuare a perfezionarsi frequentando vari corsi che lo porteranno a diventare istruttore per la zona di Taranto per l’associazione “Quattro mani in pizza” diventando a tutti gli effetti un professionista del settore ma con ancora oggi una gran voglia di crescere ed apprendere.

REMO IACCARINI


Iaccarini Remo già chef fantasioso e proprietario de l’Antica Nojana a Noicattaro. Nato con la passione per l’arte gastronomica, la cucina mediterranea e l’arte della pizza, proprio per quest’ultima decide di arricchire la sua cultura divenendo anche istruttore di laboratorio di pizzeria, mettendo così in pratica tutta la propria capacità nel creare connubi e sapori con impasti innovativi e salutari sempre attento al food coast contemporaneo così come alle necessità del commensale anche inerentemente alle intolleranze ed esigenze particolari. Che sia la classica pizza o che si decida per un impasto alternativo o addirittura una gourmet dolce o salata, sarà sempre pronto a deliziarvi.

STEFANO ARUANNO


Stefano aruanno è nato a Molfetta il 16 settembre 1983 ed è diplomato come tecnico della ristorazione.
Fin dall’età di 12 anni ha lavorato presso una pizzeria d’asporto e, portando avanti questa sua passione per la pizza, iniziò a frequentare diverse pizzerie per incrementare il suo bagaglio tecnico e culturale.
Nel 2000 ha avuto l’onore di cucinare per il Papa Giovanni Paolo II e per l’ex presidente del consiglio Carlo Azeglio Ciampi.
Ha operato per diverse stagioni lavorative presso strutture in posti come l’isola d’elba, la Francia e il Veneto. Ha collezionato una vittoria del Guinness World Record nel 2016.
Attualmente è titolare di una pizzeria a Bitonto, la
Pizzeria Happy Family in via Palombaio 133.
Dal 2019 è istruttore con l’associazione Quattromani in Pizza.

DOMENICO PALERMO


Nato a Bari il 19/11/1985, diplomato nel 2005 come tecnico della Gestione Aziendale, dall’età di 13 anni iniziò a lavorare come cameriere occasionale in diversi locali baresi e come operatore fieristico (lavoro stagionale). Terminati gli studi iniziò a lavorare dal gennaio 2006 presso il ristorante pizzeria LE LUPIN a Bari, come cameriere. Da lì a poco a poco ha iniziato ad affiancare il mestiere di pizzaiolo fino a stabilirsi in maniera definitiva alla gestione solitaria della pizzeria nel 2008, esperienza terminata nel 2016 a causa della cessione dell’attività. Nel 2016 iniziò a lavorare per la pizzeria ristorante WEILÀ, sempre a Bari. Oltre ad essere l’unico pizzaiolo dell’attività, diventò anche responsabile del personale. A nobembre 2017 sentì la necessità di dover crescere come pizzaiolo e per questo lasciò l’attività per poter studiare al meglio il mondo pizzeria. Qui conosce l’associazione Quattromani in Pizza e inizia la sua crescita professionale come pizzaiolo, in concomitanza iniziò a lavorare per LA BAITA DI IOANA a Bitritto, laddove avendo più tempo libero a disposizione riuscì a studiare per diventare istruttore e da gennaio 2019 istruttore dell’associazione Quattromani in Pizza.

MAURIZIO LEONZIO


Inizia i primi passi in questo mestiere a 14 anni quando i genitori per punirlo perché era rimandato a scuola faceva istituti lo tecnico lo mandano a lavorare , e’ subito amore a prima vista gli piace stare con le mani in pasta ,gli piace la cucina ….
Tornerà a lavorare anche le stagione seguenti nonostante passerà a scuola .
Passata la maggiore età inizia a studiare e documentarsi a 23 anni apre il suo primo ristorante ,dove dopo i primi anni di difficoltà sarà un crescendo prende svariati diplomi nell ambito della ristorazione tra cui diplomo di pizzaiolo ed a completo perfezionamento di tecniche e impasti ottiene il diploma di istruttore
Ama quello che fa e ci mette tutto il suo impegno .

ASSOCIATI SUBITO!


Cos’altro aspetti? Scopri tutti i vantaggi che riceverai iscrivendoti ai nostri corsi

Associati ora

Sponsor Ufficiali